Itinerrando

T-SHIT

Pensavo di essere come tanti, solo un uomo.
Poi ho scoperto di essere diverso, vivo per un’idea.

Ho portato speranza,
Ho creato paura,
Ho generato morti,
Ho assaporato la vittoria,
Ho respirato la giustizia,
tutto per quell’idea.

Ho provato a fermarmi, ma non ci sono riuscito.
Sono ripartito, sempre con quell’idea in testa.

Ho trovato la morte.
Ho provato dolore.
Ho avuto paura.
Ho pensato, è stata la mia idea giusta?

Dopo 50 anni ho avuto la mia risposta,
stampata su una t-shirt.

Buona per un concerto,
Buona per una partita di pallone,
Buona per ogni posizione.

Una faccia da copertina, per coprire quell’idea.
E un marchio globale, per sigillarla in eterno.

Fa male pensare che forse fu davvero un’idea giusta,
Fa male sentire che oggi sicuramente è morta.

Forse resusciterà, ma andrà a finire come con Cristo?
morto fuoco e risorto acqua?

Vorrei che la mia bella faccia potesse animarsi,
e da tutte le magliette, da tutte le bandiere urlare
“Dimenticate il mio volto, ricordate le mie battaglie”

Ma sono stato un grande generale e la riconosco l’aria della sconfitta,
lo sento il tanfo dello sterminio, il cimitero di idee di questa società.

E allora mi lascio nuovamente andare, ma non mi arrendo all’oblio.
Aspetterò di rinascere, magari in forma di idea, in una società migliore.

HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...